• (+39) 051 0185152
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nostro blog

Scopri cos'è il gas Radon, com'è distribuito, cosa provoca, come misurarlo e come difendersi

La rivoluzione ‘phygital’ e l’esempio di Radoff

Phygital device

Le stampanti 3D, i codici QR, fotocamere e dispositivi per la realtà aumentata (come i tanto chiacchierati Google Glass), ma anche un’applicazione come ‘Pokemon Go’, capace di contagiare il mondo intero.

Cos’hanno in comune tra di loro queste cose, oltre ad aver rivoluzionato, a loro modo, la frontiera tecnologica, offrendoci un piccolo assaggio di quello che sarà il nostro futuro? Semplice: tutte loro incarnano alla perfezione il concetto di ‘phygital’.

Una parola che qualsiasi imprenditore (indipendentemente dal suo campo di appartenenza) farebbe bene a imparare a memoria, in quanto fondamentale per capire come si evolveranno le strategie di business da qui ai prossimi anni e a quali trasformazioni andranno incontro le nostre città.

Phygital è una parola composta (physical+digital) che indica l’interazione di fisico (analogico) e digitale, la fusione di atomi e bit per dare forma a nuovi strumenti in grado di incidere profondamente sulle nostre vite.

 

smartphone phygital

Pensiamo, ad esempio, a quanto radicalmente gli smartphone abbiano mutato le nostre abitudini, mentre da anni sentiamo ormai parlare di IoT (Internet delle cose) che ha permesso alla grande Rete di abbracciare lo spazio materiale.

Il concetto di ‘phygital’, tuttavia, va ancora più oltre, alludendo alla caduta delle barriere tra mondo reale e mondo virtuale, catapultandoci in un orizzonte tecnologico e sociale al momento difficile da visualizzare.

Una contaminazione a 360° destinata ad investire i più disparati settori: a cominciare dal fronte delle vendite, con la nascita di negozi ibridi a cavallo tra e-commerce e luoghi fisici.

Un recente studio del World Economic Forum ha evidenziato un dato preoccupante, secondo cui dal 30 al 50% dei posti di lavoro nel retail saranno potenzialmente a rischio a causa della crescente digitalizzazione dei processi.

In primis vale l’esempio di Amazon, che alcuni mesi fa aveva lasciato tutti a bocca aperta presentando il primo supermercato al mondo senza casse: basta strisciare il proprio telefonino, come se fosse un badge, su un apposito lettore e poi, una volta fatta la spesa, l’importo viene prelevato direttamente sul proprio conto online.

Una sfida, quella ‘phygital’, che non può trovare impreparate le aziende che vogliono ritagliarsi un posto nel mercato del futuro e che hanno a cuore concetti importanti come quello di ‘smart city’.

 

Una sfida che RADOFF ha subito deciso di raccogliere con i suoi device. Il risultato è Radoff LIFE: il primo dispositivo che, oltre a svolgere una funzione di monitoraggio, elimina il rischio del gas Radon all’interno di ambienti domestici e di lavoro.

Radoff LIFE coniuga al suo interno Big Data, intelligenza artificiale, mondo IoT, termodinamica, chimica e fisica classica per mettere a sistema le innumerevoli variabili legate alla diffusione del Radon nell’ambiente e garantire una risposta moderna e definitiva al problema.

Esso è in grado di fornire in tempo reale all’utente tutte le informazioni sul suo funzionamento mediante una semplice applicazione per smartphone (iOS o Android) o una pratica interfaccia web.

RadOff Life.102

Radoff LIFE - Soluzione immediata per la bonifica del gas Radon

Dispositivo phygital che coniuga al suo interno Big Data, intelligenza artificiale, mondo IoT, termodinamica, chimica e fisica classica per mettere a sistema le innumerevoli variabili legate alla diffusione del Radon nell’ambiente e garantire una risposta moderna e definitiva al problema.

CityFront

Radoff CITY - monitoraggio avanzato della qualità dell'aria a servizio delle smart city

Uno strumento che partendo dai Big Data, aiuta gli enti pubblici a pensare e costruire le città di domani, a cominciare dalla sicurezza ambientale e dalla qualità dell'aria.

 

D’altra parte, il progetto RADOFF nasce con un obiettivo semplice e allo stesso tempo ambizioso: sfruttare i nuovi traguardi raggiunti in campo digitale per migliorare la qualità di vita delle persone.

Con questo intento nasce Radoff City, uno strumento che, partendo dai Big Data, aiuta gli enti pubblici a sfruttare le moderne tecnologie per garantire la salute dei cittadini.

Una città intelligente si nutre di dati: i sensori di Radoff City sono in grado di raccogliere le informazioni che, opportunamente aggregate, costruiscono il futuro smart delle nostre aree urbane. Strumenti ‘virtuali’ al servizio, dunque, della quotidianità.